1918 Un anno incerto ⋅CEDOS⋅

10,00

Disponibile

Descrizione

Autore: AA. VV., a cura del Cedos

Dopo il manrovescio di Caporetto, il 1918 si apre per gli italiani nell’incertezza, con una parte importante del territorio nazionale invasa dagli austro-ungarici.
Se le condizioni di vita nel paese sono precarie, fiorisce il contrabbando. Con il loro relativo benessere, giungono in Italia rinforzi britannici e francesi, e si attendono gli americani. Scendono in campo anche i legionari ceco-slovacchi, tutti volontari, coscienti del rischio del capestro qualora catturati al fronte.
La guerra continua, con i morti affidati ad una memoria fragile ed i feriti smistati fra Sanità militare e Croce Rossa Italiana.
Un anno, quel 1918, che alla fine sarà l’anno decisivo.

Informazioni aggiuntive

ISBN

9788867670734

Pagine

96

Anno

2018

Particolari

cm 15×21 brossura con ali