Il Corriere dei Piccoli va alla Guerra

12,00

Disponibile

Descrizione

Autori: Camilla Peruch, Sonia Santin

1915-1918: l’Italia è in guerra. La propaganda adotta tecniche e linguaggi presi dalla pubblicità, abbandonando la retorica e puntando su slogan, immagini e colore.
E i bambini? Come veicolare l’idea che si sta combattendo una guerra valorosa e giusta?
Ci pensano i fumetti del Corriere dei Piccoli che arruolano Schizzo, Toffoletto, Italino, Luca Takko e Teresina, Didì e Abetino. Un esercito di eroi-bambini, per rappresentare il conflitto come una favola in cui protagonisti e destinatari altro non sono che dei piccoli soldati. Bambini e soldati: entrambi pensati come massa immatura e infantile, bisognosa di messaggi semplici e diretti.
Si realizza un progetto educativo su larga scala, che individua nel bambino un eccezionale amplificatore dei valori patriottici e nel fumetto un veicolo chiaro ed efficace di propaganda.

Informazioni aggiuntive

Pagine

96

Anno

2015

Particolari

cm 15×21 brossura con ali